TRA PASSATO E FUTURO: UNA STORIA DI CONTINUITÀ

23 Ottobre 2020

Siamo a Lundo, località del comune di Comano Terme (TN). Alle nostre spalle le alte pareti del Monte Brento, meta apprezzata da sportivi temerari che amano la vertigine del vuoto e non solo.

 

È qui che stiamo lavorando ad un progetto stimolante di integrazione tra vecchio e nuovo, passato e futuro: un edificio rurale da ricostruire per metà, che ospiterà il B&B  Chalet Brento – Malga dei Bepini.

Tutto parte dal progetto dell’ architetto Giovanni Giovanelli che prevede la realizzazione di una struttura unica, in cui le due parti (quella esistente e quella da ricostruire in legno) si uniscono con continuità estetica.

 

Le rilevazioni con il laser scanner ci permettono una mappatura precisissima della struttura esistente con cui la nostra costruzione in legno dovrà fondersi e la duttilità della tecnologia della struttura in legno rende possibile questa costruzione in aderenza, sviluppata sull’interrato in cemento.

 

Per l’esterno è stato usato un rivestimento in geopietra, tecnicamente sinergico con la struttura in legno per le sue naturali caratteristiche di traspirabilità e spessore nonché soluzione perfetta per ricreare la finitura esterna della porzione originale dell’edificio, riuscendo a mantenere le connotazioni tipiche dell’architettura rurale e quindi integrandosi nel contesto alpino per assicurare il miglior impatto ambientale possibile.

Il B&B non ha ancora aperto i battenti, ma siamo certi che sarà uno spazio di relax e benessere a stretto contatto con una natura generosa.

 

 

 

torna all'elenco delle news

Le nostre strutture sono realizzate in CLT

Per le nostre costruzioni utilizziamo pannelli multistrato di abete, incollati tra loro con colle naturali e prive di formaldeide. Le proprietà strutturali del pannello in CLT permettono la realizzazione di qualsiasi tipo di struttura in legno, compresi gli edifici multipiano e di grandi dimensioni.

rimani aggiornato
con la nostra newsletter